“La nuova frontiera del Bio. Produrre per i consumatori senza l'utilizzo del rame” è il titolo dell'incontro promosso dalla Cia Agricoltori provinciale e la Camera di Commercio delle Marche. L'iniziativa si è tenuta  venerdì 26 febbraio, dalle 10,30, presso l'agriturismo “La Meridiana” in contrada Forti 1, a Moresco. All'incontro coordinato da Ugo Marcelli presidente della Cia Agricoltori di Ascoli, Fermo e Maceratahanno preso parte: Gainfelice Angelini sindaco di Moresco, Sara Tomassini presidente Marche Anabio, Mirella Gattari presidente Cia Marche e Gino Sabatini presidente Camera di Commercio delle Marche. Nel corso dell'incontro si sono susseguiti gli interventi di: Ugo Pazzi dirigente Slow food che ha parlata di “Cosa richiede il consumatore bio al produttore”; Danilo Coppa tecnico della Soc. coop. Agricola Terre Cortesi Moncaro che ha presentato il progetto “Vitinnova” e Giuseppe Camilli tecnico Assam che ha illustrato “L'utilizzo di vitigni resistenti in bio”. A trarre le conclusioni il vicepresidente Giunta regionale Mirco Carloni .