Il commissario europeo all'Agricoltura Phil Hogan ha annunciato lo slittamento dei termini per la presentazione della domanda Pac di quest'anno, stabilita dai regolamenti comunitari dal 15 maggio al 15 giugno 2015. Per la Cia dare più tempo alle imprese agricole nell'anno di inizio della nuova programmazione è una decisione buona e utile, e può essere d'aiuto alle 3.000 aziende associate alla Confederazione che ancora non hanno percepito il pagamento della Pac 2014 e 2013 e la cui situazione attuale può condizionare l'accesso alla nuova Pac. Sulla questione, il presidente Dino Scanavino ha chiesto un intervento fermo e urgente sull'Agea da parte del ministro Maurizio Martina.