La CIA di Ascoli Piceno accoglie con favore la emanazione della Legge regionale 7 luglio 2009 n. 16, “Norme a sostegno del consumo dei prodotti di origine regionale”, ritenendolo un passo importante per valorizzare  la filiera corta dei prodotti agroalimentari marchigiani.

Una risposta a molti agricoltori che fanno un prodotto genuino, di qualità che non  viene valorizzato o meglio remunerato adeguatamente dalla GDO.

La norma  concede contributi ai soggetti pubblici che garantiscono, nei servizi di ristorazione collettiva, l’utilizzo dei prodotti agricoli regionali in misura non inferiore al 50 per cento, in termini di valore dei prodotti agricoli, anche trasformati, complessivamente utilizzati su base annua.

Testo integrale